Contenuto riservato agli abbonati

Rubati quasi 600 litri di gasolio: case e un ristorante senza luce

LUSEVERA. Quasi 600 litri di gasolio rubati. Vittima del raid è stato, nei giorni scorsi, il generatore posizionato durante l’estate nell’alta Val Torre per consentire lo smantellamento della linea elettrica che da Vedronza sale a Villanova delle Grotte, impianto vetusto di cui l’amministrazione di Lusevera è riuscita a ottenere la sostituzione integrale.

E proprio per permettere il rifacimento dell’infrastruttura era stato attivato il generatore, «posizionato – ricorda il vicesindaco Mauro Pinosa – in un luogo del tutto isolato, a circa due chilometri da Chialminis e a uno da Villanova».

I

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi