Contenuto riservato agli abbonati

Sospetto terrorista si nascondeva in Friuli: arrestato

La polizia all’ingresso del Cpr di Gradisca, dove si trovava il tunisimo arrestato per terrorismo

Un tunisino di 25 anni, ricercato perché ritenuto coinvolto in attività dell’Isis, era stato trasferito al Cpr di Gradisca

GRADISCA D’ISONZO. È stato arrestato al Cpr di Gradisca, dove era stato cautelativamente trasferito, un cittadino nordafricano sul quale pendeva un mandato di cattura internazionale per comprovate attività terroristiche in patria, nelle file dell’Isis.

È stata un’operazione internazionale congiunta fra le Digos di Venezia e Gorizia, coordinate dalla Direzione centrale della Polizia di Prevenzione e con l’input dell’Interpol, a condurre al fermo di R.F.,

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Tonga, case a pezzi e auto accartocciate tra le palme: il video del ministro del Commercio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi