Viale Repubblica riasfaltato dopo oltre dieci anni di attesa

Il sindaco: «Obiettivo raggiunto grazie a Fvg Strade e al consigliere Polesello» L’attenzione si sposta adesso su analoghi interventi necessari nelle frazioni





Si è conclusa l’asfaltatura di viale della Repubblica, strada regionale che attraversa il centro di Fiume Veneto, opera attesa da tempo, che verrà completata a giorni con la stesura della segnaletica orizzontale. Le condizioni deteriorate del manto stradale e i ritardi che si erano accumulati nell’esecuzione dei lavori, nelle scorse settimane avevano indotto il sindaco Jessica Canton a firmare un’ordinanza di limitazione del traffico pesante e riduzione della velocità a 30 chilometri orari.

«Dopo oltre dieci anni – dichiara il sindaco Canton-, viale della Repubblica è riasfaltata e sistemata. Vogliamo innanzitutto ringraziare Fvg strade per aver capito che la situazione ormai imponeva un intervento immediato e, dopo la mia ordinanza, per essersi subito attivata. Dobbiamo anche sottolineare l’ottimo coordinamento da parte della direzione lavori, che ha ridotto al minimo i disagi nelle due giornate di cantiere, cosa non banale considerata l’alta intensità di traffico. Vogliamo rivolgere un plauso anche al consigliere regionale Simone Polesello (Lega), che già l’anno scorso aveva ottenuto l’inserimento nel piano regionale delle asfaltature non solo di viale della Repubblica, ma anche diversi tratti della rete regionale nella frazione di Cimpello, che hanno visto la sistemazione del manto stradale di via Mazzini, via Leopardi, via Carducci e via Pascoli».

«Un risultato concreto – dichiara il consigliere regionale Polesello – raggiunto grazie all’impegno di tutti gli attori coinvolti. Fiume Veneto è attraversata da diverse strade ex provinciali oggi di proprietà della Regione e il coordinamento tra l’ente gestore e il Comune è fondamentale per la corretta manutenzione delle infrastrutture». Decisivo, nel risolvere la situazione d’impasse che si era venuta a creare, il provvedimento firmato da Canton, la quale non si era limitata all’ordinanza. Infatti, aveva annunciato di essere pronta – in caso di mancato avvio della sistemazione – a chiudere viale della Repubblica: una situazione che, di fatto, avrebbe paralizzato il traffico. Le opposizioni, in particolare Fratelli d’Italia e centrosinistra, avevano criticato aspramente il sindaco, accusandola di mancanza di capacità organizzativa. Qualche giorno dopo l’ordinanza, Fvg strade aveva comunicato al municipio lo svolgimento di un sopralluogo, al quale aveva partecipato anche l’impresa incaricata di eseguire le opere. Di lì a poco sono iniziati i lavori, che si sono protratti per alcuni giorni.

Rimane da vedere quali saranno le date di avvio di interventi analoghi nelle frazioni annunciati nei giorni scorsi da Canton. Un primo risultato, in ogni caso, l’amministrazione comunale – non senza difficoltà – l’ha portato a casa. —



Video del giorno

Metropolis/15, Bonino: "Casellati ha esposto la sua persona e l'istituzione che rappresenta. Non si fa"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi