Contenuto riservato agli abbonati

Gli hacker attaccano i registri elettronici di tre scuole: «Salta la lezione»

Colpiti gli istituti di Sacile e Brugnera Marchesini, Della Valentina e Carniello. La denuncia del sindacato: «La rete è vulnerabile»

SACILE. Registri elettronici sotto attacco informatico a Sacile e Brugnera in tre scuole:nella mattinata di sabato 4 dicembre gli “hacker” hanno manipolato alle 7.30 lo spazio delle note per 1.200 studenti e famiglie dell’Isis Marchesini, Ipsia Della Valentina e Isis Carniello.

«Nessuna lezione 4 dicembre – è il messaggio del pirata informatico –. L’alunno ha il gay e deve essere portato subito in un centro specializzato».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Metropolis/15, Bonino: "Casellati ha esposto la sua persona e l'istituzione che rappresenta. Non si fa"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi