Contenuto riservato agli abbonati

Green pass obbligatorio per chi sale sui bus, cosa succede se un ragazzo non ha il certificato: «Difficile multare i trasgressori»

Intervista a Graziano Pizzimenti, assessore ai Trasporti del Friuli Venezia Giulia: «I controllori non avranno la possibilità di sanzionare chi sarà privo di certificato, ma dovranno chiamare le forze dell’ordine»

UDINE. Graziano Pizzimenti è pessimista. L’assessore ai Trasporti del Friuli Venezia Giulia guarda con non poca preoccupazione all’avvio dei controlli sul possesso del Green pass sui mezzi di trasporto per gli studenti. L’esponente della giunta di Massimiliano Fedriga, infatti, sostiene come non soltanto il Governo non abbia dipanato i dubbi relativi alla gestione della nuova fase che si apre oggi in tutta Italia, ma anche come la possibile stretta in merito alle verifiche, coinvolgendo controllori e autisti come avviene in diversi Paesi esteri, troverebbe un sostanziale muro da parte dei sindacati.

Assessore

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi