Omaggio a Santa Barbara degli artiglieri della Lesa

REMANZACCO

Il Terzo reggimento artiglieria terrestre, di stanza alla caserma Lesa di Remanzacco, ha onorato Santa Barbara, patrona degli artiglieri, con una messa officiata dal cappellano militare don Marco Minin. Alla funzione hanno preso parte anche esponenti dell’Associazione nazionale artiglieri d’Italia, ex militari in servizio al reggimento e l’assessore Karin Blasigh, in rappresentanza del sindaco Daniela Briz.


Ma per dare un significato di concreta solidarietà alla celebrazione della ricorrenza, l’unità militare guidata dal colonnello Francesco Suma ha voluto partecipare, nei giorni precedenti, sia a una donazione di sangue e plasma – grazie all’appoggio di donatori della sezione Julia dell’Afds, l’autoemoteca messa a disposizione dal reparto di medicina trasfusionale dell’Azienda sanitaria di Udine ha raggiunto la caserma –, sia alla Staffetta Telethon, a sostegno della ricerca scientifica per la cura delle malattie genetiche rare.

Le limitazioni dettate dall’emergenza Covid hanno imposto di correre “da remoto”, ma non hanno impedito il contributo degli artiglieri, che hanno sfruttato percorsi campestri nella zone limitrofe alla Lesa. —



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Schiantare un aereo per i clic su YouTube, sull'ex olimpionico c'è più di un sospetto

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi