Contenuto riservato agli abbonati

Clienti seduti al tavolo senza Green pass, igiene carente e dipendenti non in regola: pizzeria “fuorilegge”, 13 mila euro di multa

Un carabiniere del Nas

SAN QUIRINO. Oltre 13 mila euro di multa in una sola sera, in aggiunta alla chiusura temporanea del locale. È il risultato di un controllo congiunto di carabinieri, Nas e Ispettorato del lavoro che, sabato 4 dicembre, si sono concentrati sugli esercizi pubblici di San Quirino per verificare il rispetto delle regole.

Non solo quelle relative a igiene e ambienti di lavoro, sulle quali la vigilanza non si è mai attenuata neppure durante la pandemia, ma anche quelle dettate dalla necessità di arginare il coronavirus.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Tonga, case a pezzi e auto accartocciate tra le palme: il video del ministro del Commercio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi