Contenuto riservato agli abbonati

Medici e infermieri no vax: sospensioni a quota 59, stop per undici farmacisti

UDINE. Dodici medici, 47 infermieri e undici farmacisti. Tanti sono i professionisti sanitari che risultano in questo momento sospesi dagli ordini di appartenenza per non aver adempiuto all’obbligo vaccinale.

Professionisti che, al momento, non possono esercitare, come previsto dalle norme adottate dal governo per contrastare la diffusione del coronavirus.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Tonga, case a pezzi e auto accartocciate tra le palme: il video del ministro del Commercio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi