Niente acqua nelle case Chiusi anche l’asilo e il laboratorio dell’Isis

Il sindaco Marchetti ha firmato un’ordinanza urgente  A Camino stop alle scuole per l’infanzia e alle elementari



Codroipo


Migliaia di utenti senz’acqua per alcune ore e scuole chiuse a Codroipo e a Camino al Tagliamento. È la conseguenza dei lavori di manutenzione straordinaria che il Cafc ha programmato nella giornata odierna nella torre piezometrica di Biauzzo. La sospensione del servizio idrico riguarderà gli abitati di Camino e di San Vidotto, Gorizzo, Casali San Zenone dalle 8. 30 alle 17, insieme a quelli di Goricizza, Zompicchia e Biauzzo nel territorio di Codroipo, dalle 8. 30 alle 15. 30. Sono previsti, invece, cali di pressione a Codroipo e nella frazione di Iutizzo tra le 8. 30 e le 14. 30.

I sindaci dei due comuni coinvolti, Fabio Marchetti e Nicola Locatelli, hanno firmato apposite ordinanze per stabilire la chiusura dell’asilo e delle elementari a Camino, dell’asilo di Goricizza e del laboratorio-sala bar dell’Isis Linussio di Zompicchia a Codroipo. «In ragione dell’età dei bambini e del tipo di attività svolta all’interno del laboratorio di Zompicchia – scrive Marchetti – poiché ai fini di un corretto svolgimento delle attività scolastiche è necessario garantire un frequente utilizzo di bagni e lavandini, la possibilità di lavarsi le mani frequentemente, nonché la costante igienizzazione degli immobili e delle superficie di lavoro, ordina la chiusura delle scuola dell’infanzia “Ricordo ai Caduti” di Goricizza e del laboratorio-sala bar dell’Isis Linussio nella frazione di Zompicchia per la giornata del 6 dicembre».

Cafc, attraverso questo intervento, che si concluderà a settembre 2022 dopo un investimento complessivo di 3,3 milioni di euro, si prefigge l’obiettivo di ottimizzare la qualità dell’acqua e dei servizi offerti agli utenti dei Comuni della bassa friulana occidentale fino a Lignano.

Da quando è stata edificata, nel 1967, è la prima volta che la torre piezometrica dell’acquedotto di Biauzzo, è interessata da un intervento di manutenzione straordinaria volto all’ammodernamento della funzionalità idraulica e al consolidamento della staticità del manufatto.

I lavori, iniziati nel novembre 2020, consistono in alcuni interventi di ristrutturazione dei due serbatoi che alimentano i comuni della pianura friulana, nella realizzazione di rinforzi strutturali e di consolidamento del fusto della torre, nell’installazione di strumentazione innovativa. —

Video del giorno

Milano, vigile in borghese spara un colpo in aria: disarmato da un gruppo di ragazzi

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi