Presepi, ecco la mostra Accanto a quelli artigianali opere realizzate dai bimbi

porcia

Inauguata al Casello di Guardia la mostra dei presepi. È una iniziativa promossa dalla Proporcia, arrivata all’edizione numero 23 e che ritorna dopo un anno di pausa causa pandemia.


«È una esposizione sempre nuova – afferma il presidente del sodalizio Edda Fracas –, sia nella scenografia che nelle opere d’arte che a distanza di secoli ancora affascina». Presepi realizzati da artigiani e persone con questo hobby ma non solo. «Meritano particolare attenzione – aggiunge – i presepi realizzati dalle scuole di Porcia”.

Il taglio del nastro è stato accompagnato da un concerto di cornamuse che hanno proposto le musiche di Natale. La mostra, che ogni anno richiama migliaia di visitatori non solo da Porcia ma anche da oltre regioni e che fa parte del Giro Presepi dell’Unpli Fvg (unione nazionale fra le Pro Loco), rimarrà aperta fino al 6 gennaio nei festivi e nei prefestivi dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 18.30. Sarà gestita dai volontari della Pro, che la terranno aperta e accompagneranno i visitatori. Saranno rispettate tutte le regole imposte dalle misure anti Covid-19.

Una mostra con una attenzione particolare ai presepi artigianali, creati con fantasia e abilità da cultori dell’arte.

Una sala della mostra è riservata al mondo della scuola con il concorso per “Il presepe preferito” che si potrà votare. Le scuole che riceveranno più voti avranno come riconoscimento un premio in materiale didattico.—



© RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Milano, vigile in borghese spara un colpo in aria: disarmato da un gruppo di ragazzi

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi