Contenuto riservato agli abbonati

Poliziotti accerchiati dai migranti al Bronx di Pordenone: condannato a 16 mesi

È stata contestata la resistenza con l’aggravante del branco. La difesa: non c’entra. Già all’epoca si professò innocente

PORDENONE. Nuova condanna in abbreviato per resistenza con l’aggravante del branco, contestata ai migranti che il 15 gennaio 2018 accerchiarono una pattuglia della squadra volante e due steward urbani al Bronx, impedendo l’arresto di un giovane pakistano che si era scagliato contro l’auto della polizia.

Martedì è stata discussa la posizione di Shahid Khan, 31 anni, pakistano, assistito dall’avvocato Antonella Soldati.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi