Famiglia attraversa il confine sulla Dragogna: bambina dispersa nel fiume

I soccorsi in azione (Foto Polizia slovena)

TRIESTE. Dramma della disperazione lungo il fiume Dragogna che segna il confine tra Slovenia e Croazia, in Istria. Una bambina di 10 anni, sembra con problemi di handicap, risulta dispersa dalle tarde ore di giovedì 9 dicembre per essere stata travolta dalla corrente del fiume mentre, assieme alla mamma di 47 anni, i due fratelli di 5 e 18 anni e un nipote cercavano di attraversare il confine tra i due Paesi per proseguire la marcia verso l’Europa centrale.

La donna è stata salvata dai poliziotti di frontiera croati e sloveni mentre era attaccata a un tronco in mezzo al fiume, solitamente non più di un ruscello ma giovedì sera fortemente ingrossato dalle piogge.

Le ricerche della bambina si sono protratte per tutta la notte per otto chilometri dal punto della tragedia verso la foce del fiume da entrambe le sponde ma, finora, nessun risultato. La madre è stata ricoverata in stato di shock all’ospedale regionale di Pola.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Cappella Sistina, Jason Momoa si scusa coi fans italiani per le foto: “Non volevo offendervi”

Barrette di ceci, cioccolato fondente, mandorle e uvetta

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi