Contenuto riservato agli abbonati

Litigano da 30 anni per l’eredità, ultimatum del Comune: «Sistemate il palazzo diroccato o vendete il rudere»

Un’immagine di palazzo Pignat-Negri in Campo Marzio, da anni in stato di abbandono

Pronta l’ingiunzione per gli eredi di palazzo Pignat-Negri, in stato di abbandono

SACILE. Dopo 30 anni di liti degli eredi sul diroccato palazzo Pignat, il Comune di Sacile dà l’ultimatum alla proprietà: recupero o vendita in Campo Marzio e per altri edifici storici in degrado. «È pronta la variante al Piano particolareggiato 2022 in centro storico per i fabbricati diroccati: il palazzo in Campo Marzio dovrà essere recuperato».

Anna Zanfrà, assessore all’urbanistica lo dice chiaro.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Israele, ondata di gelo in Medio Oriente: Gerusalemme imbiancata dalla neve

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi