Contenuto riservato agli abbonati

Senza Green pass per giorni o mai registrati nella piattaforma, tutti gli ostacoli della burocrazia: ecco come scaricare il certificato

Il tracciamento è in grave ritardo: c’è chi viene inserito nel sistema sanitario come positivo anche dieci giorni dopo l’esito del tampone

UDINE. Ammalati di Covid e per giunta vittime della burocrazia. Prigionieri del Green pass e di un sistema che non funziona. Chi in queste ultime settimane si è ritrovato fra le migliaia di contagiati ha dovuto fare i conti con una realtà difficile da affrontare anche se si conoscono bene tutte le procedure. C’è addirittura chi sta provando la sensazione di trovarsi in un Paese in cui si viene respinti: è il caso di chi è poco pratico del web, dei numeri verdi, dei percorsi tortuosi della Sanità, delle credenziali Spid, delle prenotazioni online, dei Dipartimenti di prevenzione che non rispondono, degli smartphone con le loro raffinatissime App.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Milano, vigile in borghese spara un colpo in aria: disarmato da un gruppo di ragazzi

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi