Contenuto riservato agli abbonati

Zanin si vaccinerà lunedì prossimo: «Non sono un no vax, ho deciso di aspettare»

Il 26 febbraio dell’anno scorso Zanin risultò positivo al coronavirus al test rapido (poi confermato da un successivo tampone molecolare) effettuato a Roma

TRIESTE. Piero Mauro Zanin si vaccinerà in prima dose lunedì prossimo. «Nulla di strano», afferma il presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia nel ricostruire i motivi del ritardo. «Di sicuro – aggiunge –, non sono un no vax». Il 26 febbraio dell’anno scorso Zanin risultò positivo al coronavirus al test rapido (poi confermato da un successivo tampone molecolare) effettuato a Roma, in occasione della plenaria dei presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome convocata per l’elezione dei vertici: coordinatore diventa il presidente del Consiglio regionale del Veneto Roberto Ciambetti, lo stesso Zanin viene eletto vice.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Milano, vigile in borghese spara un colpo in aria: disarmato da un gruppo di ragazzi

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi