In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
il partito di calenda

Azione, oggi il primo congresso Turello alla segreteria provinciale

Alessandro Vescini
2 minuti di lettura



«Bisogna far accadere le cose». È il mantra che accompagna il Partito politico Azione (il partito fondato da Carlo Calenda) fin dalla sua nascita, nel novembre 2019, e che vedrà stamattina alle 9.30 la sua prima realizzazione. Nella sala consiliare di Tavagnacco è in programma il primo congresso, con l’elezione del segretario provinciale Nicola Turello e del direttivo provinciale, formato da 40 iscritti. In programma anche l’elezione dei due delegati provinciali all’assemblea nazionale, Isabella De Monte e Augusto Burtulo. Sarà confermato, infine, Emanuele Facchin come referente dell’Alto Friuli.

Attualmente sono 366 gli iscritti in Friuli Venezia Giulia, di cui 143 a Udine, 96 a Trieste, 64 a Pordenone e 63 a Gorizia. Radicamento e presenza sul territorio sono le mosse che il Partito ha attuato per far crescere il numero degli iscritti; con 8 banchetti per il tesseramento nella provincia di Udine, da novembre a oggi, e 24 per il no al Referendum costituzionale. «Siamo in una fase di ascolto – ha dichiarato Isabella De Monte, ex eurodeputata e ora referente nazionale e regionale di Azione, che ha spiegato cosa non funziona nella città di Udine –. Quando fa notizia il Babbo Natale sdraiato, vuol dire che purtroppo non c’è molto altro contenuto da dire in questa città. La situazione è deprimente, vedo smarrita l’identità di Udine. Il sindaco deve assumersi la responsabilità di questo, perché quando è attaccato, come è avvenuto per la mancanza di fondi sul Piano nazionale ripresa resilienza, non deve mandare il vicesindaco a rispondere. Considerando che abbiamo 3 europarlamentari eletti in questa Regione, dove sta la voce? Non c’è la forza politica che avrebbe permesso di avere un riscontro positivo in termini di gestione di fondi. Zero progetti presentati, significa incapacità di programmare e pianificare, una carenza particolarmente penalizzante per una città che ha bisogno di crescere e rinnovarsi».

Situazione deprimente che denota anche nell’Alto Friuli Emanuele Facchin: «L’identità friulana si basa sul pragmatismo, in particolare quella montana. Bisogna far accadere le cose, prima ancora di raccontarle. Per questo intendiamo intensificare il lavoro sul territorio, per far conoscere Azione ai cittadini. Attraverso il confronto, infatti, siamo certi di poter raccogliere spunti utili per elaborare proposte concrete, base per i nostri futuri programmi».

A un anno dalle elezioni amministrative nella città di Udine, l’obiettivo di Azione è presentarsi pronti. Visti i numeri in crescita, è plausibile pensare non a una corsa in solitaria, bensì in tandem o addirittura in gruppo. «Siamo disponibili a dialogare con tutti, ma rè prioritario proporre un’alternativa rispetto a questo modo di amministrare la città – chiarisce Augusto Burtulo –. Notiamo anche a livello regionale una contrapposizione tra destra e sinistra, mentre dovrebbe essere tra rappresentanza democratica e populismo, tra europeismo e sovranismo. Il nostro obiettivo è partecipare alle tornate elettorali 2023, per poter essere presenti a livello comunale. La nascita della federazione con +Europa consente ad Azione di allargare il proprio bacino elettorale pur mantenendo la propria identità. Puntiamo a diventare un punto di aggregazione per tutte le altre forze che si riconoscano in una visione repubblicana-europeista». —

I commenti dei lettori