Contenuto riservato agli abbonati

“Alpini Card”, visite guidate e accoglienza diffusa: Udine prepara l’adunata nazionale delle penne nere

La sfilata degli alpini a Pordenone: l’adunata nel capoluogo della destra Tagliamento si è svolta nel 2014

La commissione: «Pensiamo a pacchetti di visite guidate nei luoghi caratteristici della regione»

UDINE. Accoglienza diffusa dei partecipanti e una “Alpini Card” per rendere ancor più speciale l’adunata nazionale in programma il prossimo anno a Udine, dal 12 al 14 maggio.

Dopo la pausa forzata dovuta alla pandemia con conseguente slittamento al 2023 dell’Adunata nazionale, la commissione operativa “Adunata Udine 2023” ha ripreso i lavori. Nell’ultimo incontro, al quale ha partecipato anche il presidente della commissione nazionale Ana grandi manifestazioni, Carlo Macalli, sono state delineate alcune linee guida da seguire e i progetti da mettere in campo.

Video del giorno

Azovstal: l'"ultima sigaretta" del soldato fra le bombe è il simbolo della fine della battaglia

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi