In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

cordenons

Domenica 30 gennaio si ritorna a camminare, e a correre, tra Magredi e risorgive di Cordenons con la Marcia de l’Anzul, 34ª edizione, che prenderà il via come sempre da piazza della Vittoria e che quest’anno dovrà scendere a patti con la pandemia e evitare assembramenti.

Nonostante ciò, l’evento punta a portare sul territorio 1.500 persone, almeno stando alle aspettative degli organizzatori, i Podisti Cordenons. Non saranno i numeri del 2019, quando i partecipanti furono circa tremila, ma dopo la pausa forzata del 2021 sarà comunque un gradito ritorno di una delle due marce più seguite della provincia.

«Abbiamo rivisto alcuni aspetti della manifestazione – dice il presidente dei Podisti, Lando Pelli –, a cominciare dalla partenza dei partecipanti che sarà scaglionata dalle 8 e sino alle 10, per tutti i percorsi, così da evitare assembramenti. All’arrivo non ci sarà più il ristoro finale in piazza della Vittoria, ma l’ultima sosta sarà fatta al parcheggio della scuola dell’Infanzia Maria Bambina, a 800 metri circa dall’arrivo». Sarà cioè applicato il protocollo federale Fiasp, la Federazione italiana amatori sport per tutti, per le manifestazioni con misure a contenimento della diffusione del Covid-19.

Alla marcia possono partecipare tutti, il passo è libero. Confermati i tradizionali quattro percorsi di 4, 10, 15 e 21 chilometri: i primi due porteranno i partecipanti a godere dell’ambiente naturale protetto dei Magredi; i secondi due, più lunghi, si addentreranno fino alla zona delle risorgive. In campo i Podisti schiereranno una sessantina di loro iscritti e volontari che coordineranno la manifestazione e presidieranno il percorso.

«La Marcia dell’Anzul oltre che essere una delle più vecchie che si organizzano sul territorio provinciale – commenta Pelli –, assieme a quella di Porcia è anche la più grande: nel 2021 non si è svolta causa pandemia, quest’anno si terrà tra molte restrizioni: ci tenevamo comunque a esserci, seppur nel rispetto delle norme». —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori