Contenuto riservato agli abbonati

Per i No vax ricoveri 10 volte più probabili rispetto a chi ha fatto il vaccino

I dati della Fondazione Gimbe confermano l’alto rischio di malattia grave per chi non si è immunizzato

UDINE. Settimana dopo settimana emerge un quadro sempre più chiaro di quanto sta accadendo negli ospedali della regione e di tutta Italia: i non vaccinati sono la grande maggioranza dei ricoverati per Covid. E questo nonostante il numero dei non vaccinati sia molto basso rispetto a chi si è immunizzato.

A tracciare periodicamente questo quadro è anche la Fondazione Gimbe. Secondo i dati dell’Istituto superiore di sanità – elaborati da Gimbe – i no vax hanno una probabilità anche dieci volte superiore ai vaccinati di finire ricoverati nelle aree mediche (proporzione che varia leggermente a seconda delle fasce d’età).

Video del giorno

Torino, gli agguati in metrò della baby gang del centro: presi in quattro fra i 15 e i 17 anni

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi