Porta di un container colpisce alla testa giovane addetto: è grave

L’operaio di 21 anni è in ospedale a Udine ricoverato nel reparto di terapia intensiva. La sua prognosi è riservata

MAJANO. Grave infortunio sul lavoro nel pomeriggio di mercoledì 19 gennaio in un’azienda metalmeccanica di Majano. Un ragazzo di 21 anni che risiede a Ragogna e che stava lavorando vicino a un container, è stato colpito dalla porta del container stesso ed è rimasto seriamente ferito alla testa.

Il giovane è stato soccorso dal personale del 118 è e accompagnato all’ospedale di San Daniele.

Successivamente è stato trasferito al Santa Maria della Misericordia di Udine dove è stato accolto nel reparto di terapia intensiva. La sua prognosi è riservata.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Azovstal: l'"ultima sigaretta" del soldato fra le bombe è il simbolo della fine della battaglia

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi