È morto Renato Battiston, storico presidente dell'associazione “Amici del cuore”

PORDENONE. La comunità pordenonese è da oggi più povera. Se ne è andato Renato Battiston, storico presidente e instancabile volontario dell’associazione “Amici del cuore”. Con lui, che ha dedicato la sua vita alla promozione della salute e alla prevenzione delle malattie cardiovascolari, il volontariato perde un punto di riferimento importantissimo.

Promotore di raccolte fondi per acquistare macchinari e tecnologie a favore dell’ospedale, organizzatore di convegni e momenti formativi, Battiston era benvoluto dalle istituzioni e dal mondo della sanità. “Renato ha lavorato con infinita passione, senza chiedere mai nulla in cambio – lo ricorda il sindaco Alessandro Ciriani -. Pordenone gli deve molto e ne sentirà la mancanza”.

Addolorato l’ex direttore generale dell’Azienda sanitaria, Giorgio Simon: “Per tutta l’azienda lui era uno di noi, per la passione la competenza, la forza con cui ci stimolava a fare meglio”.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Omicidio a Foggia, quattro colpi di fucile e la vittima non ha scampo: in 10 secondi il killer uccide e scappa

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi