Contenuto riservato agli abbonati

La corsa al Colle, la prima giornata a Roma per i grandi elettori del Fvg: il fotoracconto

Fedriga, Zanin e Bolzonello prima del loro ingresso a Montecitorio

Serracchiani partecipa con Letta al vertice dei leader del centrosinistra, Rizzetto parla in assemblea e De Carlo vota al Consiglio d’Europa

UDINE. Se qualcuno dei 24 rappresentanti del Friuli Venezia Giulia chiamati a scegliere l’erede di Sergio Mattarella al Quirinale stilasse una sorta di diario di un grande elettore (o elettrice), con ogni probabilità avrebbe scritto, a pagina uno di questa rincorsa al Colle, «giornata di attesa».

D’altronde, in un’elezione in cui i numeri delle coalizioni sono sostanzialmente equiparabili e in cui, almeno al momento, manca un vero e proprio regista – anzi, un kingmaker nel linguaggio utilizzato attualmente dagli esperti e cantori della politica nazionale – non potrebbe essere altrimenti.

Video del giorno

Omicidio a Foggia, quattro colpi di fucile e la vittima non ha scampo: in 10 secondi il killer uccide e scappa

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi