Contenuto riservato agli abbonati

Assegni di pensione più alti con il recupero del carovita e protetti dall’inflazione

UDINE. Dopo 10 anni esatti di blocchi o limitazioni, il recupero integrale dell’inflazione 2021, almeno per le pensioni fino a 2.100 euro, è diventato realtà. Si è tradotto in euro in più accreditati sul conto corrente.

Oltre la soglia dei 2.100 euro lordi mensili, il recupero dell’inflazione resta comunque parziale, scende progressivamente per gli assegni più elevati. In ogni caso, secondo le stime della Spi-Cgil, in questo decennio ogni pensionato ha perso tra il 25 e il 30 per cento di potere d’acquisto.

Quali

Video del giorno

Omicidio a Foggia, quattro colpi di fucile e la vittima non ha scampo: in 10 secondi il killer uccide e scappa

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi