Daino fugge da un’azienda agrituristica, vaga in periferia e rischia di essere travolto da un veicolo: salvato dalla Forestale

UDINE. Si è conclusa con un lieto fine la fuga del daino che era fuggito dal recinto dell’azienda agrituristica Tion di Pradamano e che da settimane stava vagando nella periferia di Udine rischiando di essere investito.

L’animale era stato segnalato più volte alle varie forze di polizia e alla Forestale. Quest’ultima lo aveva costantemente monitorato allontanandolo dalle strade per evitare fosse travolta da un veicolo.

La cattura di un animale di simile stazza non è certo un' impresa facile e ha bisogno di specialisti del settore che agiscano con la dovuta perizia. Gli uomini della Forestale si sono da subito rifiutati di procedere con l’abbattimento, ne hanno studiato le abitudini, seguito le tracce e ritrovato i luoghi in cui il daino si recava durante la notte, il tutto anche con l'aiuto dei proprietari.

In collaborazione anche con il servizio veterinario dell'Azienda sanitaria, il personale della Forestale ha allertato il dottor Pesaro dell’Università di Udine, il quale, assieme all’allevatore, ha provveduto ad anestetizzare l’animale, che poi è stato caricato su un mezzo e trasportato nella sua recinzione in buona salute.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Omicidio a Foggia, quattro colpi di fucile e la vittima non ha scampo: in 10 secondi il killer uccide e scappa

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi