Contenuto riservato agli abbonati

Truffa dei diamanti, prescrizione dietro l’angolo: tra gli imputati anche tre friulani, vittime Vasco Rossi e Federica Panicucci

Tra i 105 imputati anche un ex manager di banca e due agenti friulani

UDINE. Il colpo di scena nel mega processo sulla truffa dei diamanti è arrivato alla vigilia della discussione e ha regalato un sospiro di sollievo a una buona fetta degli imputati. Friulani compresi: Pietro Gaspardo, 55 anni, di Dignano, all’epoca dei fatti ai vertici del Banco Bpm, uno dei quattro istituti di credito finiti nei guai, e Patrizia Springolo, 61 anni, di Porcia, e Francesco Rusin, 59, originario di Aiello e residente a Lubiana, allora agenti della Intermarket diamond business spa (Idb, nel frattempo fallita), una delle due società che vendettero i preziosi attraverso l’intermediazione degli sportelli bancari.

Video del giorno

Omicidio a Foggia, quattro colpi di fucile e la vittima non ha scampo: in 10 secondi il killer uccide e scappa

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi