Contenuto riservato agli abbonati

Guariti dal Covid e mai contattati dal dipartimento: «Il nostro Green pass è in scadenza e siamo costretti a fare la terza dose»

La storia di Giorgio e Rossella, “guariti fantasma” per il sistema regionale: «Ci è stato ricordato che dopo aver contratto il Covid non è consigliato sottoporsi alla vaccinazione. Ma il certificato scade martedì»

GORIZIA. I “guariti fantasma” dal Covid, imprigionati nel limbo della burocrazia senza la possibilità di effettuare la vaccinazione e al tempo stesso senza Green pass, sono tanti, probabilmente più di quanti si possa immaginare.

E a confermarlo arriva la testimonianza, da una coppia di Gorizia. Giorgio Rossi e sua moglie Rossella Castaldo si trovano a loro volta nella condizione di aver contratto il Covid ed esserne guariti, senza però fare in tempo a passare per lo screening ufficiale dell’azienda sanitaria, e dunque senza risultare tra i malati.

Video del giorno

Torino, gli agguati in metrò della baby gang del centro: presi in quattro fra i 15 e i 17 anni

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi