Contenuto riservato agli abbonati

Tamponi gratis per le scuole e per certificare la fine dell’isolamento, restano i dubbi delle farmacie

Le farmacie della regione effettuano migliaia di tamponi al giorno

La Regione stanzia 10 milioni di euro per coprire i costi Degrassi (Federfarma): «Passaggio molto complicato»

UDINE. In Friuli Venezia Giulia, pochi giorni dopo il via libera a un progetto del tutto simile da parte della giunta del Veneto, i tamponi necessari a certificare la fine dell’isolamento dopo una positività, oppure della quarantena, saranno a carico della Regione, così come i test per lo screening nelle scuole elementari.

L’investimento di fondi pubblici è pari a 10 milioni e riguarderà i tamponi effettuati sia nelle farmacie aderenti sia nelle strutture private convenzionate.

Video del giorno

Omicidio a Foggia, quattro colpi di fucile e la vittima non ha scampo: in 10 secondi il killer uccide e scappa

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi