Contenuto riservato agli abbonati

Giallo di Trieste, è il giorno delle analisi sui reperti trovati vicino al corpo di Lilly

TRIESTE. Giovedì 3 febbraio, alle 9, nel Laboratorio chimico del Gabinetto interregionale di Polizia scientifica del Triveneto a Padova - sono iniziate le analisi sui reperti trovati sul luogo in cui è stato rinvenuto all’ex Opp il corpo di Liliana Resinovich: il materiale è stato sequestrato dagli uomini della Squadra mobile e della Polizia scientifica. Gli accertamenti - oltre che sui sacchi neri della spazzatura nei quali il 5 gennaio scorso era stato trovato il cadavere della donna - verranno eseguiti anche su una bottiglia di plastica rinvenuta accanto al corpo nel boschetto dell’ex Ospedale psichiatrico.

Video del giorno

Ucraina, modella brasiliana va in guerra e muore durante un attacco russo: l'ultimo video su TikTok

Tataki di manzo marinato alla soia, misticanza, pesto “orientale” e lamponi

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi