Contenuto riservato agli abbonati

L’informatizzazione blocca la revisione dell’auto: «O la carta o resti a piedi»

PORDENONE. L’informatizzazione della pubblica amministrazione oltre a migliorare la trasparenza dei procedimenti, riducendo costi e tempi, dovrebbe semplificare la vita ai cittadini. Ma in un Paese, come il nostro, che campa di burocrazia anche i computer possono molto poco.

Emblematica è la storia del funzionario pubblico Vanni Tissino di Pordenone che, smarrito il certificato di proprietà della propria automobile, ha preferito la procedura informatica piuttosto che affidarsi alla vecchia denuncia su carta.

Video del giorno

Napoli, aliscafo sbanda e si schianta contro la scogliera di Mergellina: paura tra i bagnanti

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi