In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
colloredo di monte albano

Il litigio, i colpi di pistola, forse il movente della gelosia: le domande e i dubbi da risolvere sulla sparatoria di Caporiacco

Cosa è successo in quel campo tra la vittima, Enzo Minisini, e la donna che era con lui e che è stata ricoverata in ospedale gravemente ferita? Chi ha sparato? Abbiamo ricostruito qui la vicenda in sei punti

anna rosso
3 minuti di lettura

COLLOREDO DI MONTE ALBANO. Che tipo di rapporto c’era tra queste due persone? Si può parlare di tentato omicidio-suicidio? Sono tante le domande a cui dovranno dare risposta gli inquirenti su quanto successo a Caporiacco, frazione di Colloredo di Monte Albano, dove Enzo Minisini, 75 anni, è stato trovato senza vita vicino all’auto di Firewoin Zemichael Gebrisilasse.

Tutte le possibili ricostruzioni vengono prese in considerazione, anche il movente della gelosia. Insomma si tratta di una vicenda ancora tutta da decifrare, in particolare nella dinamica e nel movente. Chi ha sparato? E perché?

Ricostruiamo qui la vicenda in sei punti

CHE COSA è SUCCESSOGli spari, la Fiat Panda e la pistola


Quattro spari nel silenzio delle campagne di Caporiacco. Un pensionato del paese, il 75enne Enzo Minisini, a terra senza vita accanto a un vigneto. Alla testa una ferita d’arma da fuoco, poco distante una pistola e una Fiat Panda nera con le portiere aperte. A qualche decina di metri, lungo una stradina sterrata che sbuca in via San Daniele, una donna ferita che si allontana in cerca di aiuto. Sono i terribili suoni e le drammatiche immagini di quanto è accaduto ieri poco dopo le 9 tra le colline di Colloredo di Monte Albano. 

LA DONNA FERITAI dubbi sulla relazione tra i due 

La donna, la 43enne Firewoin Zemichael Gebrisilasse originaria dell’Etiopia e residente a Savorgnano di San Vito al Tagliamento, si è trovata davanti al coordinatore della Protezione civile di Colloredo Maurizio Zampa che abita proprio di fronte a quei campi e che, dopo aver sentito i colpi, è uscito per andare a vedere che cosa fosse successo. «Stavo parlando con mia cognata, che pure abita qui – racconta – per saperne di più. Proprio in quei momenti ho visto camminare una donna. Si è avvicinata e mi ha chiesto il nome della via in cui ci trovavamo. Aveva un sorta di fasciatura di fortuna alla gamba ed evidentemente voleva sapere dove far arrivare un’ambulanza. È stata lei stessa a chiamare il 112».

Firewoin Zemichael Gebrisilasse, secondo quanto raccontano i suoi vicini di casa di San Vito al Tagliamento, è vedova del secondo marito e ha due figli. «Da quello che sappiamo – dicono i residenti di un condominio di via Versa – per un periodo ha lavorato come badante in provincia di Udine».

[[(gele.Finegil.StandardArticle2014v1) Il racconto di uno dei residenti della frazione di Caporiacco, il primo che ha incontrato la giovane donna ferita nella sparatoria]]

 I PRIMI SOCCORSILa donna verrà ascoltata dagli inquirenti

In pochi minuti a Caporiacco è sopraggiunto il personale del 118 con un’ambulanza ed è atterrata anche l’equipe medica dell’elisoccorso. Dopo i primi accertamenti è emerso che la paziente era in gravi condizioni essendo stata raggiunta da tre colpi di pistola: uno al torace, uno al braccio e uno alla gamba. Accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Udine, la 43enne è stata sottoposta a un intervento chirurgico e poi dichiarata fuori pericolo. Quando si riprenderà sarà ascoltata dagli inquirenti e potrà chiarire molti aspetti della vicenda.

CHI è LA VITTIMALa vita di Enzo Minisini


A qualche decina di metri dalla strada, il corpo di Enzo Minisini, un uomo molto conosciuto a Colloredo. Ha lavorato nei settori meccanico ed edile e ha preso parte a numerosi cantieri, anche in Africa. Come spiega il sindaco, Luca Ovan, viveva proprio a Caporiacco dove, fino a poco tempo fa, aveva una casa. Mentre ultimamente era andato ad abitare a Majano. L’uomo, che era separato, lascia quattro figlie.

Enzo Minisini

 

«Era un amico, una persona a modo suo sempre presente in paese – riferisce ancora il primo cittadino –, ci vedevamo spesso in giro, l’ultima volta solo qualche giorno fa. Era un uomo tranquillo. Dispiace tanto che in una piccola comunità come la nostra accadano cose del genere».

LE INDAGINIGli spari e la pistola calibro 7.65


I primi ad arrivare sul luogo della sparatoria sono stati i carabinieri di Majano. Seguiti poco dopo dai colleghi del Nucleo investigativo e della Compagnia di Udine, nonché dagli esperti della Sezione rilievi e da una pattuglia della polizia. I militari hanno delimitato l’area con il nastro segnalatore, hanno recuperano una pistola calibro 7.65 (che non risulta intestata né a Minisini, né a Gebrisilasse) e hanno ricercato i bossoli con il metal detector.

Poi, d’accordo con il pm Lucia Terzariol della Procura di Udine, hanno posto sotto sequestro la vettura (intestata alla 43enne) che è stata portata via con un carro attrezzi. Al lavoro a Caporiacco anche il medico legale portogruarese Antonello Cirnelli.
 

LA PROCURASi attende la versione della donna

«Al momento ogni ipotesi è aperta e le conclusioni sono assolutamente premature» ha dichiarato ieri il Procuratore di Udine, Massimo Lia che, qualche ora più tardi, nel pomeriggio, ha aggiunto: «A distanza di ore non c’è ancora una ricostruzione univoca che ci permetta di privilegiare un’ipotesi rispetto alle altre». In assenza di testimoni oculari e di riprese di telecamere di videosorveglianza, gli investigatori attendono che le condizioni della donna migliorino per interrogarla e tentare di ricostruire la dinamica dei fatti.

«La versione della donna potrà essere raccolta soltanto quando i medici ce lo consentiranno, quasi sicuramente non prima di domani» (oggi per chi legge), ha specificato in questo senso il procuratore. «Tutto può essere, allo stato attuale – ha concluso –, ci sono gli esperti della Scientifica, c’è il medico legale, ci sono investigatori molto capaci e bisognerà comparare quanto hanno riscontrato con le parole della donna ferita: fino a quel momento non sarà possibile fornire un quadro inconfutabile. Non essendoci altre persone presenti, né telecamere da consultare».

I commenti dei lettori