In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

C’è il centro sanitario profughi 40 letti per permanenze brevi

Alla Fiera di Udine: in 8 giorni eseguiti 556 screening con 416 tamponi e 158 vaccinazioni anti-Covid

Giacomina Pellizzari
2 minuti di lettura

udine

Dal 9 al 16 marzo 556 ucraini si sono sottoposti allo screening sanitario nel centro allestito dal sistema sanitario e dalla Protezione civile nel quartiere fieristico di Torreano di Martignacco. I 556 screening hanno richiesto 416 tamponi da cui sono state rilevate quattro positività, e 158 vaccinazioni contro il Covid ad adulti, 15 a bambini a cui si aggiungono 58 immunizzazioni contro difterite, tetano, polio e pertosse. Sono pronti anche 40 letti per ospitare una notte i profughi quando non è possibile garantire la procedura in giornata.



Ieri il prefetto di Udine, Massimo Marchesiello, il vicepresidente con delega alla Salute e alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, i direttori della Protezione civile, Amedeo Aristei, dell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale Denis Caporale e di Udine Gorizia Fiere Lucio Gomiero, con la dirigente della Direzione salute, Gianna Zamaro, hanno effettuato un sopralluogo nella struttura rapidamente predisposta per l’esecuzione delle procedure sanitarie ai profughi ucraini, a partire dalla registrazione all’anagrafe sanitaria. Quest’ultimo passaggio è fondamentale per poter accedere alle cure sanitarie. Essendo l’unico in regione, nell’hub della fiera confluiscono tutti i profughi accolti in regione. Al momento, sono duemila, meno del 10 per cento delle 24 mila persone transitate finora in Friuli Venezia Giulia. Di queste solo una minima parte hanno trovato spazio nelle strutture convenzionate con la prefettura, la stragrande maggioranza è stata accolta da amici e parenti presenti da anni in Friuli.



Gli spazi già adibiti a centro vaccinale contro il Covid, sono stati riorganizzati in funzione al sistema di accoglienza dei profughi. Al momento, come detto, i numeri sono bassi, ma nelle prossime settimane gli arrivi potrebbero aumentare sensibilmente. «Gli sforzi combinati del sistema sanitario e della Protezione civile hanno consentito di allestire alla fiera di Udine un hub sanitario, al quale dal 9 marzo a ieri si sono rivolte 556 persone in fuga dalla guerra in Ucraina, per sottoporsi al tampone per la ricerca del virus o per effettuare la vaccinazione anti Covid» ha spiegato Riccardi nel soffermarsi sui quaranta posti letto di prima accoglienza allestiti al secondo piano dell’ex palazzina convegni del quartiere fieristico. «In questo modo – ha aggiunto il vicegovernatore – siamo pronti a dare una sistemazione temporanea alle persone, per lo più donne e bambini, che arrivano nella notte e concedere loro qualche ora di riposo mentre vengono eseguite le dovute procedure sanitarie. Stiamo valutando infatti la disponibilità di ulteriori spazi immediatamente approntabili nel caso in cui un maggior numero di profughi decidesse di fermano in Friuli Venezia Giulia». Il tema, ha sottolineato anche Gomiero, «è capire come dimensionare il servizio per il futuro. Se le persone in fuga dalla guerra arrivano con mezzi propri si presentano in quattro o cinque al colpo, se invece giungono a bordo di pullman sono molti di più». E ancora: «Se arrivano la mattina abbiamo il tempo per fare tutto, se invece arrivano la sera devono trovare un luogo dove poter trascorrere la notte». I profughi hanno l’obbligo di rivolgersi al centro per effettuare la registrazione all’anagrafe sanitaria, che implica anche il tampone, il vaccino anti Covid e altre vaccinazioni obbligatorie nel nostro Paese. «Stiamo ottimizzando le risorse» ha sottolineato il vice governatore nel confermare di aver chiesto rinforzi al Governo o meglio le truppe mediche dell’esercito. «In qualche modo – ha assicurato Riccardi – la disponibilità ci è stata data». Intanto all’ospedale infantile Burlo Garofolo di Trieste, ieri, sono stati accolti altri dieci bambini ucraini bisognosi di cure. —



I commenti dei lettori