Contenuto riservato agli abbonati

Mattarella in visita al Bearzi di Udine per ricordare Lorenzo Parelli: «È un segno di speranza»

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e, nel riquadro, Lorenzo Parelli

Il direttore della scuola che frequentava il 18enne morto durante l’ultimo giorno di stage: «Il Quirinale ci ha chiesto materiale per organizzare l’arrivo del presidente»

UDINE. Sul display del telefono di don Lorenzo Teston, direttore dell’istituto Bearzi, nel pomeriggio di venerdì 8 aprile ha lampeggiato un numero con prefisso 06, quello di Roma. «Ho pensato a un call center», racconta il giorno dopo il sacerdote, ripercorrendo quei momenti. Dall’altra parte della cornetta, invece, gli uffici del cerimoniale della Presidenza della Repubblica, che annunciavano la volontà del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, di recarsi in visita all’istituto salesiano venerdì 29 aprile.

Il

Video del giorno

Grado, la grande cucina sulla diga con la Via dei Sapori

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi