Contenuto riservato agli abbonati

Partono da Sacile per incontrare l’ambasciatore russo a Roma: «Siamo qui per chiedervi la pace in Ucraina»

A Roma Gloria Callarelli e Daniela Coan ricevute da un diplomatico. «L’unica strada per fermare la guerra è l’apertura di un dialogo»

SACILE. «Pace e solidarietà per russi e ucraini». Ci scommettono le sacilesi Gloria Callarelli e Daniela Coan che sono andate a Roma a Roma per lanciare l’appello contro la guerra nell’ambasciata russa in via Gaeta. Con loro una delegazione del movimento “Nova Patria alleanza anti-mondialista”, nel faccia a faccia di trenta minuti con il primo consigliere dell’ambasciata russa.

«L’incontro a Roma ha rimesso al centro la pace e il primo consigliere nell’ambasciata russa ci ha accolto e ascoltato con molta attenzione – racconta Gloria Callarelli, sacilese e co-fondatrice “Nova Patria” –.

Video del giorno

Cappella Sistina, Jason Momoa si scusa coi fans italiani per le foto: “Non volevo offendervi”

Barrette di ceci, cioccolato fondente, mandorle e uvetta

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi