Contenuto riservato agli abbonati

Imbrattati mura storiche e manufatti moderni, individuate tre ragazzine: i genitori pagheranno la pulizia

PORDENONE. Erano talmente orgogliose delle loro opere da farsi fotografare mentre i pennarelli deturpavano mura storiche e manufatti moderni. Una vanità costata cara a un gruppo di ragazzine, tutte minorenni, che nel tempo libero imbrattavano vicolo delle Mura e piazzetta del Portello, dove hanno trovato casa le lettere gialle di Pordenonelegge.

La polizia locale le ha scovate e sono state convocate al comando di polizia locale insieme ai loro genitori, che si sono scusati e resi disponibili a pulire l’area.

Video del giorno

"Io, venuto al mondo mentre Falcone moriva. L'ostetrica fuggì via: era la zia dell'agente Schifani"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi