Contenuto riservato agli abbonati

Carabiniere punito dai suoi superiori per un post politico su Fb, il Tar annulla il provvedimento: è libero di manifestare il suo pensiero

La sede del Tar del Friuli Venezia Giulia a Trieste

Tolto il giorno di consegna inflittogli, aveva espresso un’opinione sull’opposizione consiliare

FORNI DI SOPRA. Aveva detto la sua sull’attività dell’opposizione in Consiglio comunale, a Forni di Sopra. L’aveva fatto attraverso Facebook, né più e né meno di chiunque, oggigiorno, utilizzi i social network per esprimere pubblicamente un’opinione. E aveva usato toni decisi, ma urbani, rimproverandole di «non essere costruttiva per il bene del paese».

Eppure, quel post, a lui che è un appuntato scelto della stazione dei carabinieri di Forni di Sopra, era costata un giorno di consegna.

Video del giorno

Marmolada, trovate altre vittime del crollo del ghiacciaio

Tataki di manzo marinato alla soia, misticanza, pesto “orientale” e lamponi

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi