Contenuto riservato agli abbonati

Costi di fabbricazione più alti, il prodotto è più caro e i clienti ritirano gli ordini: si ferma la Cartiera Rivignano, 40 in cassa integrazione

La cartiera di Rivignano è ferma per mancanza di ordini (foto Petrussi)

RIVIGNANO. I costi delle materie prime sono troppo alti, la Cartiera Rivignano è costretta a sospendere la produzione a data da destinarsi. Da giovedì scorso i dipendenti, una quarantina in tutto (ad eccezione di alcune unità per utilizzi essenziali), sono in cassa integrazione, una soluzione che era stata richiesta, per un periodo di nove settimane, alla fine di marzo e che scadrà a fine maggio.

I

Video del giorno

I soldati ucraini sbagliano a usare il mortaio

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi