Contenuto riservato agli abbonati

Il viaggio da Gonars all’Ucraina in auto: così don Michele ha portato cibo e farmaci

Don Michele Zanon (primo a sinistra) con le suore e Marson a Berehov

GONARS. È partito con la sua macchina a portare viveri e medicinali direttamente in Ucraina, nella città di Berehove, a pochi chilometri dal confine con l’Ungheria, per dare sostegno a donne e bambini colpiti dalla guerra e capire quali siano le necessità della gente che arriva stremata a un punto di accoglienza gestito da suore, ma anche a una struttura per bambini soli di Leopoli.

Video del giorno

I soldati ucraini sbagliano a usare il mortaio

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi