Contenuto riservato agli abbonati

Crolla una parte del muro della chiesetta di San Martino

PREMARIACCO. Parte di un muro perimetrale dell’antica chiesetta campestre di San Martino è crollato, aprendo uno squarcio nel poco che rimane dell’edificio, attribuito dagli studiosi al XVII secolo. Non appena notato, il cedimento è stato segnalato all’amministrazione comunale (oltre che al referente della squadra locale di protezione civile), subito attivatasi per informare dell’accaduto la Soprintendenza.

«Ma non si tratta della prima comunicazione che inoltriamo», spiega il sindaco Michele De Sabata, il quale già a suo tempo aveva trasmesso materiale fotografico per documentare il pessimo stato di conservazione del bene, che presenta grosse fessurazioni in più punti e che per essere tutelato necessiterebbe di un intervento massiccio.

Video del giorno

I soldati ucraini sbagliano a usare il mortaio

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi