Contenuto riservato agli abbonati

Giallo di Trieste, la perizia sui cellulari: Liliana cercava informazioni sul divorzio e un piccolo appartamento

Liliana Resinovich in mezzo ai fiori in una foto scattata dal marito Sebastiano Visintin. PaoloManzi.com

TRIESTE. Viene bucato nuovamente il silenzio e il riserbo imposto dalla Procura sul caso Resinovich. Ancora una volta è stata la trasmissione di Retequattro “Quarto grado”, condotta da Gianluigi Nuzzi, a riferire una serie di indiscrezioni sulle indagini in corso. Al centro della puntata andata in onda venerdì 20 maggio, la perizia disposta dalla Procura sui due telefoni cellulari in dotazione alla 63 enne.

Video del giorno

I soldati ucraini sbagliano a usare il mortaio

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi