Contenuto riservato agli abbonati

Viaggio tra gli ultraleggeri, parla un istruttore: serve la formazione per prevenire gli incidenti

OSOPPO. Circa 150 tra aerei, ultraleggeri ed elicotteri “sfilano” sulla pista dell’aviosuperficie di Rivoli di Osoppo mentre il pensiero di tutti va al passeggero deceduto, Mauro Caporale, 40 anni, di Porcia come Marco Vivan, 62 anni, il pilota dell’ultraleggero precipitato a Codroipo.

Tutti si chiedono come sia potuto accedere e in attesa di conoscere la dinamica, agli studenti degli istituti Malignani e Volta di Udine, compresi quelli del Nobile di Fagagna, spiegano le norme di sicurezza e puntano sulla formazione dei piloti e sulla manutenzione dei mezzi.

Video del giorno

I soldati ucraini sbagliano a usare il mortaio

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi