Contenuto riservato agli abbonati

Prima la carezza, poi le coltellate, ecco il racconto di Castellani: così ha ucciso la moglie, poi ha tentato due volte il suicidio

Da sinistra: Paolo Castellani mentre entra a palazzo di giustizia per l'udienza di convalida dell'arresto, la casa di Codroipo dove si è consumato il delitto, e la vittima, Elisabetta Molaro

UDINE. Si è tenuta a Udine, venerdì 17 giugno, davanti al gip Maria Rosa Persico (pm Claudia Finocchiaro), l’udienza di convalida dell’arresto di Paolo Castellani, di 44 anni, che due notti fa ha ucciso la moglie Elisabetta Molaro, assicuratrice di 40 anni e mamma di due bimbe, con decine di coltellate,

Il pubblico ministero ha chiesto la convalida del provvedimento di custodia cautelare, il gip si è riservata la decisione rimandandola a sabato.

Video del giorno

Napoli, aliscafo sbanda e si schianta contro la scogliera di Mergellina: paura tra i bagnanti

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi