Contenuto riservato agli abbonati

Scoppia una bombola di gas, bruciati il tetto di un’autorimessa e una station wagon appena comprata

VERZEGNIS. Metà dell’autorimessa non ha più il tetto e le pareti sono annerite, l’auto, una Bmw station wagon appena comprata che era parcheggiata al suo interno, così come gli utensili che vi erano custoditi, sono andati completamente distrutti, e l’autocarro presente a poca distanza ha il parabrezza divelto.

Fin qui i danni, gravi ed evidenti. Ma nella conta dell’incendio divampato sabato 18 giugno, nella proprietà dei fratelli Dario ed Eugenio Paschini, al civico 4 di via Pordenone, a Intissans di Verzegnis, non si può non tenere conto anche di quel che soltanto il caso ha voluto non aggravasse ulteriormente il bilancio.

Perché,

Video del giorno

Napoli, aliscafo sbanda e si schianta contro la scogliera di Mergellina: paura tra i bagnanti

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi