Contenuto riservato agli abbonati

Finti sordomuti, truffe vere: chiedevano soldi per inesistenti associazioni benefiche fuori dai supermercati, tre giovani denunciati

Carabinieri durante un controllo in un supermercato

I militari dell’Arma in borghese si sono appostati fuori dal supermercato A&O in via Ruffo a Sacile

SACILE. Fingendosi sordomuti, a gesti e con cartelline informative in mano, chiedevano soldi per fantomatiche associazioni benefiche ai clienti fuori dai supermercati. I carabinieri dell’aliquota radiomobile di Sacile, agli ordini del maresciallo capo Ilario Zille, hanno scoperto, però, che quei tre giovani ci sentivano benissimo e li hanno denunciato a piede libero per truffa.

Nei guai sono finiti L.V., 32 anni, R.V.

Video del giorno

Napoli, aliscafo sbanda e si schianta contro la scogliera di Mergellina: paura tra i bagnanti

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi