Pioggia e vento, in Friuli una cinquantina di interventi dei vigili del fuoco per alberi caduti e strade allagate

Il sottopasso di via Selvuzzis a Udine

UDINE.  Notte di maltempo a causa dei temporali con forte pioggia e vento che hanno colpito nella notte alcune zone del Friuli. Sono una cinquantina gli interventi di soccorso che i vigili del fuoco portati a termine nelle ultime 12 ore.

I territori più colpiti sono stati quelli di competenza dei comandi di Gorizia e Udine, dove i pompieri sono stati chiamati a causa di alberi pericolanti o caduti sulle strade, danni d’acqua in abitazioni e scantinati, sottopassi allagati con persone bloccate all’interno delle autovetture. Oltre venti gli interventi eseguiti dal personale del comando di Gorizia, 25 da quello di Udine.

Impegnate anche le squadre della Protezione civile di Travesio, Valvasone Arzene, Sequals, Porcia e Basiliano per allagamenti, caduta rami e monitoraggio del territorio. Nonostante la pioggia di questa notte il calo delle portate dei fiumi sta comunque mettendo a dura prova la produzione di energia elettrica con le centraline che lavorano a metà. Anche se la situazione non è paragonabile ad altre siccità in Carnia le conseguenze della carenza d’acqua si fanno sentire.

Strade allagate a Dignano

Nel capoluogo friulano è stato sospeso il concerto della cantante Cristina D’Avena, che aveva richiamato al parco Brun di viale Vat centinaia di piccoli fan.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Grado, la grande cucina sulla diga con la Via dei Sapori

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi