Contenuto riservato agli abbonati

Rubano fiori e piante nel cimitero, i cittadini esasperati lasciano un cartello sul cancello: “Vergognati miserabile”

A esprimersi è primo cittadino di Gonars, il sindaco Ivan Boemo, che rimarca come questi episodi accadano anche nel cimitero del capoluogo o in quello di Ontagnano

GONARS. I furti di fiori e piante dalle tombe del cimitero di Fauglis si susseguono, e l’esasperazione di chi frequenta il camposanto cresce. Tanto che sul cancello sono apparsi cartelli che denunciano la mancanza di rispetto per i morti e la “misera azione” di chi li compie e chiedono all’amministrazione comunale il potenziamento degli impianti di videosorveglianza.

C’è chi biasima l’autore o l’autrice di quei gesti, chi ironicamente si rivolge «a quella brava persona che ha rubato un vaso sulla tomba del mio papà» e aggiunge «gli dico che dovrebbe solo vergognarsi a fare un gesto così in cimitero.

Video del giorno

Napoli, aliscafo sbanda e si schianta contro la scogliera di Mergellina: paura tra i bagnanti

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi