In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
Udine

Don Runditse nominato parroco in viale Venezia e al Tempio Ossario: a Majano era stato denunciato (e assolto) per il rumore delle campane

Alessandro Cesare
1 minuto di lettura

Don Emmanuel Runditse, originario del Burundi, dalla seconda metà di novembre a Udine sarà il nuovo parroco delle comunità di San Giuseppe, San Rocco, Santa Maria Vergine della Salute e San Nicolò al Tempio ossario.

Non solo, diventerà coordinatore della Collaborazione pastorale di Udine sud-ovest, che oltre alle quattro comunità attorno a viale Venezia, comprende le parrocchie di Sant’Osvaldo e San Paolo.

Don Runditse è stato ordinato sacerdote nel 1988. Dopo aver svolto i primi anni di ministero sacerdotale nella terra natìa, è arrivato in Friuli nel 1995, prestando servizio prima come collaboratore a Basiliano, poi a Vidulis e Dignano. Nel 2014 ha assunto la guida delle parrocchie di Majano, Comerzo, San Tomaso e Susans, comunità alle quali si è aggiunta, nel 2016, anche la vicina Farla.

PER APPROFONDIRE:

Proprio mentre svolgeva la sua opera nel Friuli Collinare, don Emmanuel finì al centro di un’indagine per inquinamento acustico a causa del suono delle campane. Per alcuni residenti il rumore che proveniva dal campanile era troppo intenso, e il parroco non solo venne denunciato, ma fu pure costretto a pagare una sanzione di oltre duemila euro più altri mille per il costo delle prestazioni fornite dall’Arpa (che effettuò le misurazioni dei decibel).

Alla fine don Runditse fu assolto ricevendo la solidarietà di gran parte della comunità di fedeli, che in massa si presentò in tribunale durante il processo a suo carico, nel luglio del 2019. Pochi mesi dopo, a ottobre, ecco l’assoluzione con formula piena, mettendo la parola fine a una vicenda che aveva finito per dividere il paese, sollevando un vero e proprio polverone con echi a livello nazionale.

Tra poco più di un mese don Emmanuel Runditse diventerà il punto di riferimento pastorale delle quattro parrocchie udinesi. Non è ancora stato deciso chi lo sostituirà nella cinque chiese della pastorale di Majano.

Un prete, Runditse, che negli anni in cui operava nel suo Paese, il Burundi, subì un attacco da parte di una banda armata che fece 122 vittime. Toccò a lui dare sepoltura a tutte le vittime. Una vicenda che lo segnò in modo indelebile. —

I commenti dei lettori