Quotidiani locali

Carcere a San Vito, appalto a settembre

Acclarata la volontà del ministero della Giustizia di realizzare il nuovo carcere a San Vito al Tagliamento, procede speditamente l’iter burocratico per arrivare all’appalto dell’opera. La presidente...

Acclarata la volontà del ministero della Giustizia di realizzare il nuovo carcere a San Vito al Tagliamento, procede speditamente l’iter burocratico per arrivare all’appalto dell’opera. La presidente della Regione, Debora Serracchiani, ha annunciato l’imminente convocazione della conferenza Stato-Regione per la presentazione del piano carceri che include anche San Vito.

Martedì prossimo, invece, si terrà la conferenza dei servizi tra il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria, la Regione e il Comune di San Vito al Tagliamento finalizzata a definire le procedure per la concessione della caserma Dall’Armi, di proprietà del municipio, al ministero al fine di realizzarvi il penitenziario da 300 posti.

In base al cronoprogramma del ministero il progetto esecutivo, già pronto, verrà inserito nel bando di gara che sarà emesso a settembre in maniera tale che i lavori possano iniziare nel 2014 e concludersi l’anno successivo se non ci saranno intoppi. L’investimento previsto è di 25 milioni di euro.

Parallelamente procederà la trattativa, annunciata dalla presidente della Regione, Debora Serracchiani, finalizzata a fare in modo che la parte di accordo di programma Stato-Regione siglato a suo tempo venga rispettata nell’articolo che prevede la cessione a titolo gratuito al Comune di Pordenone del castello di piazza della Motta, una volta che sarà liberato dal carcere, per integrare gli edifici pubblici già presenti nella zona.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Messaggero Veneto
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.