In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Emma D'Arcy e il Negroni sbagliato: come si prepara il cocktail fenomeno del momento

La star di House of the Dragon ha rilanciato su TikTok il suo cocktail preferito, complice anche una seducente pronuncia. Ecco la sua storia e la sua ricetta 
2 minuti di lettura

Una voce femminile, un accento che gli appassionati di serie tv hanno cominciato a conoscere e ad amare, il nome di un cocktail famosissimo leggermente storpiato nell’accento. Shakera tutto e hai il nuovo fenomeno Spirit & Social degli ultimi giorni. Lei è Emma D'Arcy, la Rhaenira adulta di House of the Dragon (attualmente in onda su Sky in mondovisione) e il drink in questione è il Negroni Sbagliato: l’attrice, con voce suadente in un dialogo con la collega Olivia Cooke, ha dichiarato essere il suo preferito e da allora su TikTok ( e non solo) è un tam tam continuo. 


Ma da dove arriva il Negroni Sbagliato e perché si chiama così? Tutto nasce a Firenze nel 1919, quando Il
Conte Camillo Negroni, fece richiesta al suo barman preferito, Folco Scarselli del Caffè Casoni, di modificare l’Americano, il suo cocktail preferito. Aggiungendo il gin al posto del Seltz nacque il Negroni. Ovvero il drink più bevuto al mondo secondo Drinks International, che ogni anno monitora le vendite dei cocktail in tutto il mondo.  Robusto e pieno di carattere, inizialmente veniva chiamato l'"Americano alla moda del conte Negroni" e in seguito prese il nome di chi aveva permesso che nascesse (in vece di chi l'aveva materialmente preparato). Ancora oggi è sul nome che si gioca il filo della storia. Dopo più di centro anni dalla sua nascita, infatti, il Negroni è tutto fuorché un'istituzione statica: raccontato, amato e bevuto è stato modificato molte volte nel corso della storia. Ma una su tutte è salita agli onori della cronaca e oramai viaggia su binari autonomi: il Negroni Sbagliato. Ovvero lo stesso che Emma Darcy ha lanciato sui social negli ultimi giorni. Senza far scoprire, di fatto, un cocktail nuovo o l'acqua calda, seguendo il famoso detto, ma contribuendo, nella maniera Millenial, a portarlo nuovamente alla ribalta e raccontandolo ai giovanissimi.  

Due i passaggi fondamentali per conoscerlo al meglio. In primis, come nasce questo particolare twist (termine tecnico per definire una variazione sul tema di un cocktail classico)? Leggenda vuole che il lo Sbagliato (come viene affettuosamente chiamato dai tanti appassionati in giro per il Mondo) sia nato in un'epoca relativamente recente. La data di nascita infatti è quella del 1972 e la città natale quella Milano da bere che cominciava a crescere rampante. In quell'occasione Mirko Stocchetto, barman cittadino, utilizzò  accidentalmente dello spumante brut al posto del gin per uno scambio di bottiglie. Probabilmente questa è veramente una leggenda, come tante (quasi tutte) nel mondo della cocktellerie, ma non toglie niente né alla realtà della bottiglia, né quel tocco di poesia che avvolge il caso quando è fortunato. Come che sia andata veramente la storia, oggi il Negroni Sbagliato è una grande star. Ancor di più in questo periodo. 

 

Last, but not least, le ricetta. Apparentemente semplice, in fondo cosa ci vorrà mai a preparare un drink? Allo stesso tempo complessa, da calibrare bene soprattutto nella scelta dei protagonisti come materie prime. Perché uno spumante (in questo caso rigorosamente Brut) e un bitter (il più amaro e meno dolce possibile) non valgono necessariamente un altro. 

 

La Ricetta 

 

Ingredienti: 

1/3 di Vermouth rosso 
1/3 di Bitter rosso (amaro en on troppo dolce)
1/3 di spumante brut (meglio se metodo charmat)
1 fetta di arancia  

Bicchiere: Old Fashioned 

 

Procedimento: 
 

Riempite un bicchiere grande con abbondante ghiaccio, lasciate che il bicchiere si raffreddi, poi buttate la prima parte del ghiaccio e riempite nuovamente il bicchiere. A questo punto versate tutti gli ingredienti rispettando l'ordine (lo spumante va sempre alla fine, per il suo peso specifico) e le quantità; mescolate tutto delicatamente con un cucchiaio dal manico lungo. 
Decorate con una fetta d'arancia