Contenuto riservato agli abbonati

In provincia di Udine mancano 44 medici di base: ecco quali sono le "zone carenti"

Le lacune più gravi sono state individuate nell’area dell’Alto Friuli, con 17 zone carenti rispetto a una dotazione attuale di 112 medici di base

UDINE. Sono 44 i medici di base che mancano all’appello sul territorio dell’Azienda sanitaria universitaria del Friuli centrale.

È appena stato ufficializzato il decreto che individua le “zone carenti” nella copertura del territorio provinciale, emanato in linea con quanto previsto dal contratto nazionale di riferimento e con le richieste della Direzione centrale Salute della Regione. Le lacune più gravi sono state individuate nell’area dell’Alto Friuli, con 17 zone carenti rispetto a una dotazione attuale di 112 medici di base.


In termini di incidenza delle carenze segue il Basso Friuli (che nella bizzarra geografia della sanità friulana non comprende l’area di Codroipo), con nove aree scoperte su 69 “condotte”.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

"Crepe in casa dopo l'inizio dei lavori per l'A1, abbiamo paura"

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi