Giovane di 26 anni trovato in una pozza di sangue, con una ferita da arma da taglio al collo

Polizia e ambulanze sul luogo dell'accoltellamento (Lasorte)

TRIESTE. Dramma a Trieste, in via Cassa di Risparmio, attorno alle 13.45 di lunedì 10 maggio. 

La polizia e il 118 sono stati allertati per un presunto accoltellamento, dentro il bar panetteria Viezzoli. Da quanto è stato possibile apprendere, si tratterebbe di un tentato suicidio, ma gli accertamenti sono ancora in corso. 

Un giovane apprendista di 26 anni è stato trovato riverso in una pozza di sangue, con una ferita da arma da taglio al collo, da un altro dipendente della panetteria. 

Il giovane è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Cattinara ed è in condizioni gravissime. L’intera zona è stata transennata.

Al momento la polizia ha mantenuto il massimo riserbo su quanto accaduto. 

Video del giorno

Napoli, il boss in Ferrari alla comunione del figlio

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi